A Pisa torna l'Internet Festival, tema dell'edizione 10 sarà #reset - Toscana Daily

A Pisa torna l’Internet Festival, tema dell’edizione 10 sarà #reset

“Siamo particolarmente orgogliosi di accogliere l’Internet Festival per la decima edizione: un evento che è nato e cresciuto nella nostra città confermando la vocazione antica, attuale e futura di Pisa come luogo di scienza e di ricerca”. Così il sindaco di Pisa Michele Conti ha commentato ieri l’edizione 2020 della manifestazione presentata in conferenza stampa a Firenze. Tema di quest’anno: #reset

“Una manifestazione – ha aggiunto il sindaco – che abbiamo sempre sostenuto dall’inizio del mandato, sia impiegando risorse dal bilancio comunale, sia con un contributo organizzativo attraverso la partecipazione al Comitato d’Onore insieme all’Università di Pisa, alla Scuola Superiore Sant’Anna, alla Scuola Normale Superiore, al CNR Pisa e agli altri componenti.  L’Internet Festival, quest’anno forse più di sempre, può essere considerato come un necessario momento di riflessione e di confronto sul rapporto che ognuno di noi ha col web: come persone, come membri di una famiglia e di una comunità, come lavoratori. La pandemia che abbiamo attraversato ci ha costretto a fare i conti con un uso diverso e più intensivo della tecnologia: videolezioni, dirette streaming e smart working hanno cambiato le nostre abitudini, il ritmo delle nostre giornate e il modo di organizzarle. Ma non solo: hanno cambiato la società, ci hanno costretto a ripensare e ridefinire gli spazi pubblici, che durante il lockdown si sono svuotati di persone e di funzioni, e gli spazi privati, che al contrario sono stati invasi da fattori esterni diventando anche classi scolastiche e uffici.  Insieme a Regione Toscana, FondazioneSistemaToscana e tutti gli organizzatori abbiamo presentato un programma denso e articolato: vi aspettiamo a Pisa dall’8 all’11 ottobre!”

INTERNET FESTIVAL 2020, OSPITI ED EVENTI

All’Internet Festival 2020, in programma a Pisa dall’8 all’11 ottobre, si parlerà di matematica, informatica e big data prestati alla medicina per prevenire e capire meglio la diffusione della malattie. Spazio anche all’etica delle tecnologie, al diritto nella Rete, alle nuove frontiere dell’intelligenza artificiale e dello lo smart working. E poi mostre ed installazioni d’arte, musica dalle terrazze panoramiche della città, satira, cinema e fumetti. Per IF2020, pensato anche per rispettare le norme anti Covid, sono state previste dieci diverse location e fulcro al Centro Congressi “Le Benedettine”, con iniziative dal vivo e in streaming, per poi proseguire con una coda lunga altri tre mesi via web fino a dicembre.

Tra gli ospiti attesi durante la quattro giorni di ottobre ci sono il ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano e nomi di punta della sua task force anti Covid come Paolo De RosaDino Pedreschi Fosca Giannotti. Ci saranno il fisico informatico, tra i maggiori esperti di epidemiologia computazionale, Alessandro Vespignani, il professore di etica delle tecnologie della Pontificia Università Gregoriana Paolo Benanti, la filosofa Barbara Carnevali, il rural hacker e antropologo dell’innovazione Alex Giordano, lo scrittore Antonio Moresco, l’esperto di culture digitali Tiziano Cancelli, il direttore di Repubblica Maurizio Molinari. Qui il programma completo

In questa decima edizione intenso è stato anche l’impegno nel coinvolgere il tessuto economico e sociale della città, attraverso presentazioni di volumi nelle librerie cittadine, contest rivolti alle attività commerciali e in particolare alle categorie che più hanno sofferto della crisi dovuta al Covid. Tra questi LogicaMente, sfida a colpi di logica che si svilupperà tra il web e le vetrine degli store cittadini e Gusto Digitale: cocktailcCompetition, che impegnerà i migliori bartender per inventare nuovi cocktail. 

Gran finale domenica 11 ottobre nel segno dell’intrattenimento: dalle 16 alle 19 su alcune tra le più panoramiche terrazze della città musicisti, attori e performer tra cui Paolo FresuSandro LombardiNico GoriBobo RondelliMusica NudaGiancane e I Sacchi di Sabbia si esibiranno dal vivo e le loro immagini rimbalzeranno in streaming su maxi schermi e sul web.

Aggiornato il: 29-09-2020 12:58