Torselli (capolista FdI): "La Toscana riparte se investe nel manifatturiero e nelle piccole e medie imprese" - Toscana Daily

Torselli (capolista FdI): “La Toscana riparte se investe nel manifatturiero e nelle piccole e medie imprese”

“In Toscana bisogna ricostruire un rapporto con gli elettori perché la sinistra è stata talmente abituata a vincere sempre da aver smesso di ascoltare il popolo. Oggi quello che si può fare con Susanna Ceccardi e con Fratelli d’Italia è ridare la possibilità alla gente di avere degli interlocutori, cercare di affrontare i problemi delle persone e impegnarsi nel risolverli”.

È quanto dichiarato dall’onorevole Francesco Lollobrigida in un incontro stampa organizzato da Francesco Torselli, capolista di Fratelli d’Italia a Firenze per il Consiglio Regionale.”La Toscana sta affrontando una crisi economica senza precedenti – ha detto il capolista Torselli -, il motore produttivo della Regione può ripartire solo se la politica inizia ad interessarsi davvero al settore manifatturiero e alle piccole-medie imprese, molte delle quali a conduzione familiare. Un tessuto produttivo di cui la sinistra, che governa qui ininterrottamente da 50 anni, non ha mai tenuto di conto. Noi ci candidiamo al governo della Regione per ascoltare e trovare assieme a questo immenso patrimonio economico e sociale una soluzione alle sfide connesse alla pandemia da Coronavirus”. 
“Il candidato governatore Giani – ha concluso l’onorevole Lollobrigida – governa Firenze e la Toscana da più di 30 anni, ripete le stesse cose dal 1989, tante promesse e poche azioni concrete. Ceccardi è stato il sindaco di una città ed ha mantenuto tutti gli impegni presi. Io credo che questa sia la migliore garanzia per i cittadini toscani per riporre fiducia nell’alternativa proposta dal centro-destra”.

Aggiornato il: 15-09-2020 12:11