Droga, due arresti - Toscana Daily

Droga, due arresti

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Firenze, nell’ambito di un servizio antidroga, hanno tratto in arresto una coppia di conviventi entrambi residenti a Prato, sorpresi in pieno centro a Fiesole mentre cedevano una tavoletta di hashish del peso di 110 grammi circa ad un giovane italiano in cambio della somma di 650 euro. Nella circostanza i militari, perquisita l’autovettura con la quale i due erano giunti nonché la loro abitazione di Prato, hanno trovato in loro possesso altre tre tavolette di hashish per un peso complessivo di circa 300 grammi, posti sotto sequestro insieme alla somma di 2.300 euro quale verosimile provento di spaccio. I due arrestati (G.M., 55enne operaio pratese, e L.G., 46enne impiegata fiorentina), entrambi incensurati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso la loro abitazione in attesa dell’udienza di convalida che si svolgerà in mattinata con modalità telematica a distanza. Entrambi i conviventi sono stati anche sanzionati per la violazione delle misure anticontagio. Per l’acquirente invece è scattata la segnalazione alla Prefettura di Firenze, quale assuntore di sostanze stupefacenti.
Inoltre, i Carabinieri della Stazione di Firenze, nel corso di un servizio di controllo del territorio predisposto con il supporto della Compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione Carabinieri Toscana nell’area delle Cascine e di Porta al Prato, hanno denunciato in stato di libertà un 20enne gambiano, senza fissa dimora, che, sottoposto a controllo mentre percorreva a piedi via Il Prato, è stato trovato in possesso di 16 grammi di marijuana, suddivisa in involucri pronti per lo spaccio, posti sotto sequestro.

Aggiornato il: 06-05-2020 9:21