Crollo ponte Albiano Magra, On. Zucconi: “L’Italia non può andare avanti così - Toscana Daily

Crollo ponte Albiano Magra, On. Zucconi: “L’Italia non può andare avanti così

Crollo ponte Albiano Magra, On. Zucconi: “L’Italia non può andare avanti così”

Apprendiamo questa mattina del crollo del ponte sul fiume Magra, al confine tra Liguria e Toscana in località Albiano Magra (Massa Carrara), lungo una strada provinciale che collega la bassa val di Vara con la Val di Magra (La Spezia), rispetto al quale c’erano state varie segnalazioni a novembre per delle crepe che si erano aperte sul ponte stesso. A tale proposito l’ANAS aveva dato rassicurazioni, non avendo riscontrato anomalie o difetti tali da intraprendere provvedimenti emergenziali e quindi, in sostanza, risultava che ‘andava tutto bene’. Talmente bene che oggi il ponte è crollato e solo per un caso o per fortuna non ci sono stati morti, né feriti gravi.
Oltre a questa vicenda, già grave di per sé, ricordo che nel 2018 avevamo segnalato un’analoga situazione, relativa alle problematiche emerse sul cavalcaferrovia di Querceta. Tramite la segnalazione del consigliere comunale a Seravezza Elena Luisi, nel mese di dicembre ho presentato un’interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli, chiedendo se fosse stato inserito o meno nel piano nazionale di interventi economici previsti per le arterie stradali del paese. Il Ministro rispose con le varie rassicurazioni del caso, sostenendo che erano state prese tutte le misure per mettere in sicurezza il ponte, misure che in realtà consistono semplicemente in una restrizione della zona carrabile del ponte stesso. Vorrei segnalare nuovamente la questione, insieme al fatto che l’Italia non può andare avanti così, siamo in mano ad amministratori che operano in maniera del tutto approssimativa: di questo passo, oltre alle infrastrutture, andrà a rotoli l’intero paese.

Aggiornato il: 08-04-2020 16:00