I racconti e le immagini di Enrico e Filippo Zoi - Toscana Daily

I racconti e le immagini di Enrico e Filippo Zoi

Lo zampacchione giallo e altre storie è il titolo dell’ultimo libro di casa Zoi, che segue il fortuna “Favole per Irene”. Un lavoro tra scrittura e disegni dal giornalista e scrittore Enrico Zoi e suo figlio Filippo, giovane artista rientrante nello spettro autistico.

Nato nel 1996, ha già all’attivo alcune mostre personali e collettive, tra cui la recente rassegna internazionale L’arte risveglia l’anima, mostra itinerante (Firenze, Milano, Torino, Roma, Ancona, Brescia, Pistoia, Pisa): nell’ultima edizione, quella di Pisa, chiusa il 1° febbraio 2020,  l’autoritratto di Filippo è stato scelto come immagine della stessa esposizione in tutto il materiale pubblicitario. (in allegato foto dell’autoritratto e dello stendardo sulla facciata del Museo della Grafica di Pisa)

Il libro è andato molto bene e così è arrivato il secondo libro, intitolato al personaggio di maggior successo del primo, lo Zampacchione Giallo.

Siamo sempre noi due, Enrico che scrive e Filippo che disegna, con dedica a Irene e Raffaella (mia moglie), le nostre Muse: 5 nuove storie di fantasia estrema accompagnate da bellissime immagini piene di colori, con il ritorno del mitico Zampacchione Giallo e tanti nuovi pazzeschi personaggi ai confini della realtà. Per ora, niente presentazioni (non si può!), ma il libro è già disponibile on line http://www.leonardolibri.com/scheda_libro.php?id=7381, e tra la fine di marzo e i primi di aprile lo troverete in libreria e presso le Coop.

In particolare, dal 6 aprile sarà disponibile in tutti i punti vendita dello Scaffale “Toscana da Leggere” (Circuito Unicoop).

Dalla quarta di copertina: “La penna di Enrico Zoi e le matite del figlio Filippo ci portano ancora una volta in un mondo pieno di sorprese, colori e personaggi incredibili: tra le pagine del libro, con lo Zampacchione Giallo, si nascondono infatti Ughetta la Draghetta, Trangugio il vulcano permaloso, Trillo il canino brillo e tante altre simpatiche creature, protagoniste di una vera e propria galleria delle meraviglie che sfida i limiti della fantasia”.

Aggiornato il: 15-03-2020 9:30