Pisa, prosegue il programma del Fuori Teatro al Giardino Scotto - Toscana Daily

Pisa, prosegue il programma del Fuori Teatro al Giardino Scotto

Ecco il programma del “Fuori Teatro”, eventi culturali estivi al Giardino Scotto voluti dal Comune di Pisa e organizzati dal Teatro Verdi.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21.00. Per ogni serata saranno disponibili al massimo 200 posti. I biglietti, nominali e distanziati secondo le normative di distanziamento per l’emergenza Covid-19, possono essere acquistati in prevendita nel circuito Vivaticket.com. Ma, novità di questa settimana, sarà possibile acquistare i biglietti anche di persona presso il botteghino del Teatro Verdi di Pisa (dal martedì al venerdì con orario 11.00 – 13.00) e presso i punti vendita Viva Ticket tra cui il Palazzo dei Congressi (orario 09.00 – 11.00) e Galleria del Disco.

 10 settembre

“Pisa Play — Janelas, Aliante”  Prima edizione di quello che nelle intenzioni degli ideatori vuole diventare un punto di riferimento per la musica dal vivo originale di gruppi gravitanti intorno a Pisa. Nessuno steccato stilistico, nessuna gara, solo una vetrina in sui si selezionano originalità e qualità. Stasera ci saranno gli Janèlas, un quartetto musicale acustico nato nel 2018. Appassionati di jazz e musica popolare brasiliana il loro repertorio è ricco di contaminazioni dal sud del mondo. Atmosfere marittime e insulari permeano la loro musica, ondeggiano tra la saudade della bossa nova e i ritmi gioiosi del samba oltre a classici italiani dagli anni ’20 ai giorni nostri.

Gli Aliante sono una band di rock progressivo strumentale che ha già pubblicato due album (Forme Libere, 2017 e Sul Confine, 2019) ed ha accompagnato il cantautore Renzo Zenobi nel suo ultimo disco. Stanno attualmente lavorando al terzo cd che incideranno entro pochi mesi.

11 settembre

“Pisa Plays — Fangoraro, The Strange Flowers” . Stesso format della sera precedente, ma con ospiti nuovi. Fangoraro è un progetto musicale che nasce nel 2015 dall’incontro fra musicisti di varia provenienza (principalmente blues e rock) e Angelique, attrice di teatro. Il progetto vede come principale caratteristica la contaminazione reciproca dei due mondi artistici della musica e del teatro. Le atmosfere e le sonorità diventano maggiormente insinuanti nel momento in cui parti recitate, parlate o enfaticamente interpretate irrompono nella canzone. I testi, risultato della collaborazione fra Lorenzo Ughi (compositore e chitarrista) e Angelique, sono scritti in italiano, fatta eccezione per alcuni momenti in cui viene sperimentato l’uso di altre lingue, come l’inglese e il francese. The Strange Flowers sono un gruppo di pop e rock psichedelico costituito a Pisa nel 1987 da Michele Marinò (chitarra e voce), Giovanni Bruno (chitarra solista), Alessandro Pardini (basso), Maurizio Falciani (batteria). L’attuale line-up comprende, oltre a Marinò, Bruno e Pardini, Valerio Bartolini alla batteria.

 12 settembre

“I ragazzi magici di Pisa”, serata dedicata alle giovani eccellenze artistiche delle scuole pisane. Si parte alle ore 18,30 con il riconoscimento ai maturandi che hanno ottenuto 100 e lode agli ultimi esami per arrivare, alle ore 21, all’appuntamento con giovani talenti pisani del mondo dello sport, della musica, della cultura e delle arti. INGRESSO GRATUITO

 13 settembre

“Lo Zibardone Pisano”, di Giancarlo Peluso con La Brigata Dei Dottori. Uno dei cavalli di battaglia della Brigata Dei Dottori, famosissimo gruppo di teatro vernacolare pisano. Lo spettacolo, scritto da Giancarlo Peluso, è un insieme di scenette e monologhi conditi con la vena comica e brillante del vernacolo pisano.

Aggiornato il: 10-09-2020 12:50