La Polizia di Stato arresta un cittadino di origine svizzera sorpreso a trasportare quasi 8 kili di hashish - Toscana Daily

La Polizia di Stato arresta un cittadino di origine svizzera sorpreso a trasportare quasi 8 kili di hashish

La Polizia di Stato arresta un cittadino di origine svizzera sorpreso a trasportare quasi 8 kili di hashish

Nei giorni scorsi, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Firenze ha arrestato un uomo di 61 anni di origine Svizzera, già noto alle Forze di Polizia per reati in materia di stupefacenti.

Intorno alle ore 20.20 di martedì 21 luglio personale della Polizia Stradale procedeva al controllo di un’auto per malfunzionamento del fanalino di coda all’altezza dell’uscita autostradale di Barberino del Mugello (FI).

Durante il controllo dell’auto, gli agenti, insospettiti sia dall’atteggiamento dell’uomo che dal fatto che potesse occultare armi, hanno perquisito l’auto.

Dopo poco la ricerca è culminata con la scoperta di 14 involucri di hashish nascosti in un borsone riposto nel vano portabagagli dell’auto, per un peso di 7 kili e 940 grammi e, ancora, occultati nel vano motore 5 ovuli con ulteriori 51 grammi circa sempre di hashish.

Nel corso della perquisizione personale, l’uomo veniva anche trovato in possesso di 450 euro.

La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati subito sequestrati, mentre per l’uomo sono scattate le manette ed è stato associato al carcere di Sollicciano.

Aggiornato il: 24-07-2020 12:50