Sorpresi in un appartamento, erano ricercati - Toscana Daily

Sorpresi in un appartamento, erano ricercati

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Firenze, nel corso dello svolgimento di attività giudiziaria, in un appartamento in via Gordigiani, hanno sorpreso un 50enne, algerino, senza fissa dimora, gravato da Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Firenze, dovendo espiare un residuo pena di mesi otto di reclusione per reati di lesioni aggravate e resistenza a P.U., commessi a Firenze nell’anno 2008,
e un 36enne algerino, senza fissa dimora, gravato da Ordine di Carcerazione con Decreto di sospensione, emesso dalla Procura della Repubblica di Firenze per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, commesso a Firenze nell’anno 2015. Inoltre, il predetto è stato denunciato in stato di libertà per violazione delle norme del testo unico sugli stranieri, poiché’ non ha ottemperato al provvedimento di espulsione emesso da Questore di Firenze a ottobre 2019. Il provvedimento di espulsione non è stato eseguito perché’ a carico del medesimo risulta pendente un procedimento penale.
Dopo le formalità di rito, il primo è stato associato presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano

Aggiornato il: 05-05-2020 12:37